Speciale Journal

Presentiamo uno speciale dedicato ai nostri giornali on-line e web magazine, caratterizzati da grafiche essenziali che lasciano ampio spazio alle notizie, perchè in un giornale... sono i contenuti che fanno la grafica!

A chi è rivolto

Oggi tutta la comunicazione si sposta sul web. I costi di pubblicazione più bassi, la possibilità di raggiungere un territorio potenzialmente globale, la rapidità di diffusione delle notizie, il coinvolgimento del pubblico... tutto questo rende inarrestabile l'affermazione del web e il progressivo declino della carta.

Chi pubblica una rivista cartacea, un notiziario, un periodico di informazione locale o tematico, se non lo ha ancora fatto, presto inizierà ad esplorare il web con una prima pubblicazione on-line.
In più, ai vecchi protagonisti se ne affiancano di nuovi, con nuove idee e tante cose da dire, abilitati dall'economicità del mezzo.

Suggeriamo i nostri giornali alle case editrici, agli enti pubblici, alle associazioni, alle aziende, ai singoli giornalisti e a tutti quelli che vogliono attuare il proprio progetto editoriale.

Com'è fatto

Un giornale on-line è un tipo di sito molto complesso e con caratteristiche particolari:

  • la home page offre al lettore una rapida panoramica, delle notizie più importanti, con quelle principali bene in evidenza;
  • sempre in home page, le rubriche propongono un'anteprima delle singole sezioni tematiche;
  • i banner, posizionati nei punti strategici, suggeriscono approfondimenti e messaggi pubblicitari;
  • gli utenti possono commentare e condividere...
  • tutta la navigazione è facile e prevedibile, per invogliare alla lettura;
  • gli automatismi del motore di pubblicazione alimentano costantemente la home page e le pagine di sezione con i nuovi contenuti, secondo quanto impostato in configurazione. Per la redazione infatti è importante scrivere e pubblicare le notizie senza preoccuparsi della gestione del sito e dei layout.
Il set di modelli proposto ha un'impostazione classica, su tre colonne per la home page e su due per le pagine interne. Vediamola più nel dettaglio:

Header

  • Manchette e Leaderboard. Questi importanti spazi publicitari, che figurano in prima posizione, sono facilmente attivabili e disattivabili in base alle esigenze. Possono essere differenziati anche per sezione.
  • Siti amici. Sono due set di banner posizionati a destra e a sinistra nel top-menu. Tipici dei web-magazine.
  • Logo. E' cliccabile e rimanda sempre alla home page, che per questo può essere rimossa dal menu di navigazione quando quest'ultimo diventa troppo affollato.
  • Social network. Sono i link ai profili social collegati al sito.
  • Feed RSS. Utile per gli utenti che importano le ultime notizie nel loro RSS reader.
  • Ricerca contenuti. Viene effettuata su tutti i contenuti del magazine, anche su quelli più vecchi dell'archivio storico.
  • Cover. Le notizie principali vengono presentate in successione nella cover.
  • Square top. E' un banner di formato standard posizionato nel punto più importante della pagina.
  • Background banner. E' uno degli spazi pubblicitari disponibili e come le manchette può essere facilmente attivato e disattivato in base alle esigenze. Può essere differenziato per sezione.

Menu

Il menu di navigazione, che vediamo in un esempio nella figura sotto mostra, ove presenti, le anteprime delle sottocategorie con le relative miniature.

Corpo della Home Page
Il corpo centrale della home è suddiviso in tre colonne, secondo i canoni classici dei web magazine:

  • A sinistra abbiamo il riepilogo delle notizie del giorno, o comunque di quelle più recenti, in ordine decrescente di data. Le notizie, in base all'importanza attribuita ad esse dal redattore, vengono presentate con formati diversi, come mostrato in figura.
  • Al centro e sulla destra vengono posizionate le rubriche e i banner pubblicitari. Le rubriche possono essere presentate con il solo sommario di categoria (vedi in figura rubrica "Sports", nella colonna di destra), o con l'anteprima delle ultime notizie ("Entertainment" nella colonna di destra o "Lifestyle" in quella centrale).
  • "Most viewed" (i più visti), è una rubrica basata sul conta-click interno. Quando create il sito non è visibile ma appare dopo un po', non appena vengono registrate le prime statistiche.
  • "Suggested" è una categoria di banner. Anche i banner, come le notizie,  vengono raggruppati in categorie per semplificare il posizionamento nelle sezioni e negli spazi di competenza.

Footer della Home Page
In chiusura della home page abbiamo ancora elenchi di rubriche e banner pubblicitari. Anche qui vale quanto detto sopra: possibilità di visualizzare solo il sommario o il riepilogo delle notizie; gestione dell'importanza per presentare le notizie e i banner con formati diversi.

Il footer vero e proprio, in chiusura, presenta i credits, con i riferimenti alla proprietà, l'elenco delle categorie e ancora i pulsanti social.

Dettaglio del contenuto
Le pagine di sezione e quelle di dettaglio sono divise in due colonne invece che in tre: una centrale, grande, ed una di spalla, sulla destra.
Il corpo del contenuto, presentato nella colonna centrale grande, viene composto a partire da una serie di elementi, che possono essere:

  • Paragrafi di testo
  • Immagini, complete di titolo e didascalia
  • Video (link a YouTube)
  • Tabelle (codice/descrizione)
  • Mappe (link a google maps o altro)
  • Fotogallery (serie di immagini presentate in un apposito viewer)

Altri elementi nel dettaglio del contenuto:

  • Categoria e sottocategoria
  • Data
  • Autore dell'articolo
  • Pulsanti social. Consentono al lettore di condividere la notizia sul proprio profilo social
  • Commenti utente: possono essere inseriti liberamente e moderati in amministrazione.

Sulla spalla:
  • Ultime notizie di sezione
  • Banner specifici di sezione


Clicca qui per creare un giornale on line con queste caratteristiche.


Scrivi il tuo commento